E’ una frazione costiera del Comune di Tortolì, in provincia dell’Ogliastra, al centro della costa orientale sarda, sulla penisola nota come Capo Bellavista.

Incerte sono le origini del suo nome, che si ritiene derivi dall’arabo e significhi “quattordicesima torre”, vista la presenza di una torre saracena di avvistamento, tutt’oggi dominante il lungomare del paese, risalente al XVI secolo e costruita dagli Spagnoli, simile alle altre sparse lungo le coste sarde.

L’importanza di Arbatax è cresciuta con la costruzione del suo moderno porto turistico, che la rende meta obbligatoria per chi naviga lungo la costa orientale della Sardegna.

Arbatax è apprezzata dai turisti per la bellezza dello scenario naturale fatto di cale ed insenature: famose in tutto il mondo sono le sue Rocce Rosse, ossia una scogliera di porfido dal particolare colore rosso, che emerge dal mare come se si trattasse di faraglioni di grandi dimensioni.

Fa parte del territorio di Arbatax anche Cala Moresca, definita dai turisti la più bella e suggestiva spiaggia di tutta la costa orientale della Sardegna per la limpidezza delle sue acque, il candore della sua sabbia fine ed il verde della macchia mediterranea, che la circonda.

Ad Arbatax si conclude il viaggio del Trenino verde, servizio messo a disposizione dalle Ferrovie Sarde, che permette di ammirare il paesaggio delle montagne del Gennargentu.

PORTICCIOLO:

Il porticciolo turistico Marina di Arbatax si trova all’interno del grande porto di Arbatax, scalo dei traghetti di linea da Genova e Civitavecchia.

Esso è costituito da pontili galleggianti e fissi, gestiti dalla Società Turismar, a sinistra della darsena cantieristica e dispone di 650 posti barca per imbarcazioni fino ad una lunghezza massima di 85 metri, senza problemi di pescaggio dal momento che il suo fondale ha una profondità pari ad 8 metri e con ampi spazi di manovra per le imbarcazioni più grandi.

Tra i principali servizi erogati ricordiamo: distributore di carburante in banchina, prese di acqua ed energia elettrica, scalo di alaggio, scivolo, gru fissa da 20 t, gru mobile da 30/40 t, travel lift fino a 200 t, riparazioni motori, riparazioni elettriche e scafi, servizi igienici e docce.