Un velista cagliaritano di 43 anni è stato soccorso e messo in salvo dalla Capitaneria di porto di Olbia, la sua imbarcazione si era incagliata in località Capo Ceraso – Punta Ruia.
Prima di abbandonare la sua barca di 6,7 metri l’uomo ha dato l’allarme e ha atteso i soccorsi aggrappato per quasi tre ore a uno scoglio, le operazioni di recupero da parte degli uomini della Capitaneria, terminate solo all’alba, si sono rivelate complicate per via dell’oscurità e per la presenza di numerosi scogli.
La barca, come previsto dalla normativa, verrà rimossa dagli scogli a spese del proprietario, senza danni per l’ambiente marino.

20 maggio 2015