Si trova a Nord di Arbatax dopo Capo Monte Santo, tra Cala Biriola e Cala Goloritzé, stiamo parlando della splendida spiaggia di Cala Mariolu, una vera oasi fatta da una miriade di sassolini di marmo bianco e  da una distesa d’acqua azzurra e cristallina. La cala prende il nome dal nomignolo con cui i pescatori del luogo indicavano la foca monaca “mariolu” (ladra) in quanto da vera rompiscatole era abituata a rubare le prede dei poveri pescatori. Il fondale è roccioso, ricco di grotte calcaree e palcoscenico naturale di una incessante attività marina. Ecco perchè Cala Mariolu è una tappa che non può mancare nell’agenda di tutti gli appassionati di immersioni e subacquea. Il luogo è a raggiungibile in barca o in gommone o anche via terra per i temerari che amano il trekking. Per l’ingresso in spiaggia si paga un ticket di € 1,00 (escluso i bambini) .

9 aprile 2014