E’ stata inaugurata la tratta Livorno-Arbatax della motonave “Sofocle” del Consorzio GoinSardinia, società composta da ben 180 imprenditori sardi. Sono quattro in tutto le tratte settimanali della GoinSardinia previste per giugno in Sardegna: oltre a quella su Arbatax, ce ne sono tre sulla Olbia-Livorno. Da Luglio invece l’imbarcazione effettuerà i collegamenti 7 giorni su 7, sei giorni da Olbia e uno da Arbatax. L’obiettivo della cordata di imprenditori guidati dall’amministratore del Consorzio Gian Paolo Scano è quello di calmierare drasticamente i prezzi della stagione turistica 2014, con sconti dal 20% (se si prenota entro giugno) e sino al 50%, se si sceglie di alloggiare in uno degli alberghi degli imprenditori del Consorzio.

 

“Questo secondo anno della GoinSardinia, ci ha permesso un altro grande passo avanti – ha spiegato Scano -. Lo scorso anno siamo partiti con 50 imprenditori associati, ora sono oltre 180 e questo ci dimostra che siamo sulla ‘rotta’ giusta. GoinSardinia ci permette di offrire le traversate ai nostri clienti a prezzi giusti e questo è il nostro stimolo per andare avanti”. Se da un lato con queste tariffe agevolate a una famiglia di 4 persone è possibile risparmiare ben 100 euro tra andata e ritorno, dall’altro anche gli imprenditori del consorzio contano di incrementare il numero di presenze nelle loro strutture ricettive.

 

Come ha sottolineato infatti l’imprenditore turistico Carlo Amaduzzi: “La promozione che proponiamo consente a noi imprenditori di intercettare molti clienti in più – ha aggiunto l’imprenditore turistico Carlo Amaduzzi – e alle persone che vogliono venire in Sardegna di spender meno. Son stati già venduti biglietti per sette milioni di euro, e col doppio si arriverebbe al pareggio dei costi, mentre la richiesta per agosto è molto alta. Dalla metà di luglio questa nave, inoltre, che ha una capienza di 1.500 passeggeri, sarà sostituita da un’altra, con una capienza di 1.800 persone. A bordo lavoreranno molti giovani sardi, così come il catering si baserà per gran parte su prodotti dell’isola”.

14 giugno 2014