Parte da Alghero l’avventura di Regione Sardegna all’Expo, pochi giorni fa il primo incontro del Progetto strategico per la partecipazione all’evento. Un’occasione di dibattito e incontro anche con esperti e testimonial come l’imprenditrice Daniela Ducato, pluripremiata imprenditrice, e il ricercatore Luca Ruiu, esperto internazionale di biopesticidi. Due eccellenze sarde nei temi della creazione e dell’innovazione sostenibile.
“Nuova visione di sviluppo sostenibile, esperienze e modelli di crescita” è il titolo dell’appuntamento inserito nel progetto nazionale “Expo e Territori”, promosso dal Governo e realizzato con il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica e il supporto operativo di Invitalia.

A rappresentare la Giunta regionale gli assessori al Turismo, Agricoltura e Industria, Francesco Morandi, Elisabetta Falchi e Maria Grazia Piras. “Portiamo all’Expo l’eccellenza delle qualità agroalimentari della Sardegna. Lo facciamo con le 140mila imprese di cui 90mila individuali, che non è facile mettere insieme”, ha detto Morandi, che ha parlato di “strategia di promozione a partire dal territorio. C’è in gioco il modello di sviluppo, questa è la vera sfida. Noi concentreremo gli sforzi per portare a Milano un’idea chiara della nostra regione, lanciando l’iniziativa a partire dal valore delle imprese che si presenteranno in forma aggregata davanti al mondo ma che dovranno salvaguardare e difendere la propria identità radicata nel territorio. Dimostreremo – ha concluso – che siamo la terra dove non solo si può fare un’esperienza di viaggio, ma dove è desiderabile fare crescere i propri figli”.

20 aprile 2015